AAMS casino online

Dichiarato fallimento per l'Hooters Casino


I proprietari dell'Hooters Casino hanno richiesto il fallimento per la loro impresa. Il complesso comprendente hotel e casinò fu acquistato nel 2004 per una somma di 52,7 milioni di dollari. L'indebitamento ha raggiunto una somma di 114 milioni di dollari, mentre le proprietà sul bilancio non superano un valore tra i 7 e i 35 milioni di dollari. è possibile che casinò e hotel saranno rilevati da un'altra impresa. Risanamento del debito e continuazione delle attività dell'impresa costituiscono una possibilità di salvezza.

L'Hooters makes you happy' è sempre stato lo slogan, ma su questo c'è tra i visitatori una forte divergenza di opinioni. L'Hooters Casino ha basato in un primo momento il suo successo su quello della catena di ristoranti Hooters. La prima filiale venne aperta nel 1983 negli Stati Uniti. Ben presto l'impresa venne criticata per presunto sfruttamento del personale femminile, ma Hooters replicò dichiarando che vengono anche sfruttati uomini forti nella National Footbal League. Nel 2009 la crisi economica ha causato un calo del fatturato del 23 percento e l'Hooters Casino non è più riuscito a raddrizzare questa tendenza e a trasformarla nuovamente in crescita. Peraltro la società di investimento Hedwigs Las Vegas ha tentato nel 2008 di rilevare il complesso dell'Hooters Casino per una somma di 159 milioni di dollari. L'intenzione era di trasformare poi il casinò-resort in un boutique hotel, incentrato su lifestyle e entertainment. Questo rilevamento è purtroppo fallito e per i proprietari l'unica soluzione è dichiarare il fallimento per l'Hooters Casino.

Scritto per CasinoPlays.com il 24-10-2011.



Ti consigliamo il casino online:
Titan Bet